“Il gran pavese è una serie di bandiere che le navi innalzano in caso di particolari solennità” (Wikipedia).

Avevo un centone cronologico quasi pronto, ma la stretta attualità (per rimanere in tema con l’immagine) ha il sopravvento.

In casi come questo io metto su il Gran(de) Pavese della musica: Max Pezzali.

“Basta un giorno così
a cancellare centoventi giorni stronzi e
basta un giorno così
a cacciare via tutti gli sbattimenti che
ogni giorno sembran sempre di più
ogni giorno fan paura di più
ogni giorno però non adesso adesso adesso
che c’è un giorno così…”

 ———————————————————————————————————

No alla legge Cirinnà

26 giugno ·

#Elezioni, la #destra stravince

 

(MV) – Ci starebbe molto bene anche la crasi: “la Destravince”.


—————————————————————————

 

The best of the west

26 giugno alle ore 0:52 ·

Due…

(MV) – D’altronde il suo nome nel film è Vin…

———————————————————————————————————

Non solo “Dio non esiste”, ma provate a cercare un idraulico durante i weekend.
Per fermare il flusso, elettorale, in uscita.

———————————————————————————————————

Vedrete che ora, copiando l’auto-definizione di John Milius, “Zen fascist”, sono già pronti a dire “Zena fascista”…

———————————————————————————————————

Su Facebook, dà un po’ di tempo, si possono mettere i propri pensieri non solo “nero su bianco”, in senso letterale, ma “bianco su un colore a scelta”. Siccome io sono toscano, ho fatto stamani una scelta cromatica appropriata alla contingenza (con tanto di cuori) e ci ho scritto sopra semplicemente questo:

– (SFONDO ROSÉ)

———————————————————————————————————

(Qualche passo indietro)


Imola Oggi

23 giugno alle ore 21:00 ·

Vertice al Viminale, Minniti:
“task-force-contro l’islamofobia”

 

http://www.imolaoggi.it/2017/06/23/vertice-al-viminale-minniti-task-force-contro-lislamofobia/

(MV, si fa per dire) – E vabbé, continuiamo così: facciamoci del male.

———————————————————————————————————

Imola Oggi

26 giugno ·

“Le elezioni amministrative sono un’altra cosa rispetto alle elezioni politiche”.
Matteo Renzi

(MV) – Le Europee stravinte nel 2014, al contrario, erano il perfetto equivalente delle Politiche appena dribblate (fischiettando).

———————————————————————————————————

“Real Life”, ancora una volta, batte “Storytelling” (o “Storyballing”, come lo definisce La Verità, quotidiano diretto da Maurizio Belpietro).

———————————————————————————————————

Già sento gli Spiriti ameni, amareggiati, cambiare quella preposizione: “Genova A noi!”.


———————————————————————————————————

“Traccie” di crisi.
Anzi, coerentemente, di “grisi, grossa grisi”, come diceva Corrado Guzzanti.

———————————————————————————————————

Cercano di colpire Cesare, tra-sver-sal-men-te, attraverso la moglie (presunta fedifraga).
FANNO SCHIFO AL CASSIO.

__________________________________________________________________

28 giugno 2017

Paolo (Limiti) da ricordare.

__________________________________________________________________

02 luglio 2017

“E sarà quello il momento buono per questa tavola. Sarà allora che Matt, Jack e Leroy si faranno conoscere da tutti. Quello sarà il giorno che li consacrerà campioni” (Big Wednesday, 1978).

__________________________________________________________________

03 luglio 2017

__________________________________________________________________

04 luglio 2017

“Differenziata” porta-a-porta: mi piace l’odore di monnezza, al mattino (e la vista). Profuma di vittoria. Dell’opposizione.

__________________________________________________________________

06 luglio 2017

Klemens von Metternich, addì 2 agosto 1847: “L’Italia non è che un’espressione geografica”.
FATTO!!!

———————————————————————————————————

Un grande momento di umorismo, per quanto amaro, verrà nel Centenario del 1918: la Canzone del Piave.

__________________________________________________________________

07 luglio 2017

MemeRight ha aggiunto una nuova foto.

7 luglio alle ore 7.30


– Signore, i lacrimogeni non hanno effetto sui rivoltosi!
– Non preoccuparti, ho caricato il mio con domande di lavoro. Si dilegueranno tutti nel giro di un’ora.
(MV)

__________________________________________________________________

08 luglio 2017

Dopo “Aiutiamoli a casa loro”, ecco il prossimo slogan renziano per drenare consensi a destra: “Boia chi molla”.

———————————————————————————————————

La “linea” del Pd è così ondivaga, così in balìa dei marosi, che ci vorrebbe un’intera flotta di Ong.

———————————————————————————————————

Alla fin fine, con il dottor Contrada, il tempo è stato galantuomo. Il tempo…

__________________________________________________________________

09 luglio 2017

Certo che la “Fraternité” ha corso un cazzo di rischio: pensate se fosse stata eletta quella nazi- xenofoba di Marine Le Pen…

———————————————————————————————————

Pensavano di aver eletto l’«Homo Novus» della politica francese e si ritrovano all’Eliseo «Emmanuel(le) l’Antivergine».

———————————————————————————————————

A questo punto, dovrebbero aggiungere una manciata di lettere, all’espressione “ius soli”, trasformandola in “cupio dissolvi”.

———————————————————————————————————

Perseverare con lo “ius soli”, in queste condizioni, è psicopatologia: precisamente, un caso di “coazione”.

__________________________________________________________________

10 luglio 2017

RED HARVEST
La criminale ipocrisia di quelli per i quali “accogliere” non è che finaliizzato a “raccogliere”.

———————————————————————————————————

“I’m a religious man, Captain, and I believe we’ll get through if the Good Lord puts His mind to it. Of course, He’ll have to give us His undivided attention”.

Vale anche per il presunto Sea Tiger della nostra politica (che non ha certo imbarcato ausiliarie, in questi anni).

 http://www.imdb.com/title/tt0053143/quotes

———————————————————————————————————

11 luglio 2017

 

ORDINE DI SERVIZIO DEL NUOVO MINCULPOP
Poiché ormai, purtroppo, non è più possibile bandire il film «Un Mercoledì da Leoni», dell’autoproclamato “zen fascist” John Milius, perché la vhs fu a suo tempo distribuita dall’Unità di Veltroni (poi fondatore del Pd), ed anni dopo il dvd fu allegato all’Espresso facente capo a De Benedetti (tessera N.1 del medesimo partito), DELLE DUE L’UNA:
1) o lo si fa circolare, in tutto il territorio della Repubblica Italiana nata dalla Resistenza, esclusivamente con il titolo originale «BIG WEDNESDAY»;
2) o, meglio ancora, si ristampano tutte le cover e tutti i poster con il titolo opportunamente emendato in «CENT’ANNI DA PECORA».

Tertium non datur.

__________________________________________________________________

13 luglio 2017

Donnarumma dribbla la maturità e rinnova per 4 anni, anziché per 5: nel 2021 vuole passare dal Milan al Miur.

———————————————————————————————————

Monduz

12 luglio alle ore 9:30 ·

Per altri #Aforismi, #Pensieri e #Racconti segui la Pagina o visita il Sito www.giannimonduzzi.it


“Ars – amandi – gratia artis”, l’arte per l’arte (o per la parte, sensu lato).
Viene in mente anche la risposta di Sharon Stone a George Dzundza:
– Are you a pro?
– No, I’m an amateur.

(MV)

__________________________________________________________________

14 luglio 2017

Altri Francesi…
(1 di 2)

———————————————————————————————————

Altri Francesi…
(2 di 2)

———————————————————————————————————

Manovra “lacrime e sangue” è una formula stereotipata, per qualcosa che sarebbe meglio descritto con un altro fluido.

———————————————————————————————————

Il vero “tormentone dell’estate” è la domanda, proprio in quei termini, che a fine primavera cerca di prevedere lo stesso.

———————————————————————————————————

http://www.independent.co.uk/arts-entertainment/films/news/james-bond-producers-blake-lively-spy-thriller-the-rhythm-section-atomic-blonde-a7838636.html?amp


Lively And Let Die
(MV)

———————————————————————————————————

Per «Bond 25» (serie ufficiale Eon), ancora senza titolo e senza regista, Daniel Craig ha infine accettato di riprendere il ruolo dell’Agente OO7 (si era detto per 150 milioni di buoni motivi, però va sempre ricordato quel vecchio adagio toscano: “Quattrini e Santità, la metà della metà”).

E tornerà anche Adele, come “main theme – artist”: dopo aver vinto proprio con «Skyfall» (2012) il triplete Oscar – Grammy – Brit Awards, ella nel 2015 aveva rinunciato a fare il bis perché impegnata con il suo nuovo album.
I Radiohead (di cui sono estimatori sia lo stesso Craig che il regista di allora Sam Mendes, ed ai quali si deve una splendida cover di «Nobody Does It Better») avevano già registrato un pezzo intitolato come il film di due anni fa, «Spectre», ma la produzione finì per puntare sull’astro nascente Sam Smith; di provenienza talent, come colei che l’aveva preceduto.
Personalmente apprezzai la canzone da lui composta, «Writing’s On The Wall», tanto per la musica quanto per le liriche; purtroppo non posso dire altrettanto per la sua voce, falsetto o non falsetto.
Adele si avvicinerà quindi a Shirley Bassey, finora unica artista ad aver cantato più di una volta sugli opening credits bondiani (addirittura tre volte: «Goldfinger», «Diamonds Are Forever» e «Moonraker»).

La cosa non mi dispiace; ma Dio solo sa quanto avrei voluto fin dal 2008 (ed ora, in altro senso, come non mai) che potesse tornare il primo performer del nuovo corso, il quale nel 2006 aveva aperto «Casino Royale» con l’entusiasmante «You Know My Name» (ciao Chris).

__________________________________________________________________

16 luglio 2017

 

Il nuovo Doctor Who sarà una donna. Meglio Tardis che mai… Se-non-ora-quando (diavolo sono)? Etc. Etc.

———————————————————————————————————

Che sessisti, gli eredi Broccoli! Lanciare un un nuovo franchise con la bellissima Blake Lively, anziché darle direttamente il ruolo di OO7.

———————————————————————————————————

A chi va perorando lo “Ius soli” per ovvî interessi di bottega, sensu lato, si deve ribattere sempre in latino: “Summum ius, summa iniuria”.

__________________________________________________________________

17 luglio 2017

Caffeina ha aggiunto una nuova foto.

16 luglio ·

In questi casi io cito sempre Morgan Freeman nell’epilogo di “Se7en” (David Fincher, 1995):
– Hemingway una volta disse: “Il mondo è un bel posto, e vale la pena di combattere per esso”. Condivido la seconda parte.
Ecco, anch’io temo di non potermi riconoscere appieno nella prima parte, dell’enunciato che qui “condivido”, ma ci tengo a sottoscrivere la seconda con tutte le mie forze; anzi “toto corde”, visto che il latinorum è tornato in auge, o anche “unguibus et rostro”.

(MV)

———————————————————————————————————

17 luglio ·

La svolta dadaista del Foglio mi piace molto


Dada, son. Nothing else in the world smells like that.
I love the smell of Dada in the morning… Smelled like Victory. Someday this war’s gonna end…
(MV)

———————————————————————————————————

Sucker torte.

———————————————————————————————————

https://infosannio.wordpress.com/2017/07/17/il-leader-degli-u2-e-bono-soltanto-per-farci-la-morale-sugli-sbarchi/

(MV) – Paul David, è meglio che canti; come disse Baccini di Adriano.
O rischi di avvalorare sempre più una strofa di Masini:
“Chi lo sa che cosa è vero in un mondo di bugiardi
non si puo’ cantare il nero della rabbia coi miliardi
siamo tutti conformisti travestiti da ribelli
siamo lupi da interviste e i ragazzi sono agnelli…”

(Un estimatore del rock ‘n’ roll, non dell’agit-prop).

———————————————————————————————————

Qualcuno dica al cattolico Bono Vox che lo Spirito Santo “ha parlato per mezzo dei profeti”, non dei frontmen.

__________________________________________________________________

18 luglio 2017

“Hatch, se scappiamo ora perdiamo più che una partita”:

Questo colpo di scena sarà pure l’unica nota hustoniana riconoscibile, come scrisse all’epoca Tullio Kezich, ma è di sicuro tra i momenti più alti sia del cinema sportivo che di quello carcerario e bellico-resistenziale.

Al tocco di classe finale provvede Daniel Massey (colonnello Waldron) con un double-take alla Jimmy Stewart, per lo stupore di veder rientrare in campo i calciatori alleati che ormai credeva in fuga. EPICO.

———————————————————————————————————

http://www.express.co.uk/entertainment/films/829509/James-Bond-woman-007-producers-Barbara-Broccoli-Michael-G-Wilson-Daniel-Craig-Idris-Elba

James WHO…?!

 

Nel 2012, lanciando “Skyfall”, Barbara Broccoli aveva già dichiarato che Bond, in futuro, avrebbe potuto essere black, ispanico o asiatico (perché il mondo è cambiato, etc.).
In quest’altra intervista, risalente al lancio di “Spectre” (2015) ma rispolverata ora sulla scia del female Doctor Who, la figlia del grande Cubby apre anche all’altra metà del cielo: perché OO7 – tenetevi forte – è come Amleto, che è stato interpretato da una grande varietà di attori, donne incluse…

Ma penso che tutto ciò, ammesso che Barbara ci credesse davvero, sia ormai superato dalla loro scelta di produrre (ancor prima di Bond 25) un nuovo franchise spionistico, appunto al femminile: Blake Lively impersonerà l’agente Stephanie Patrick in “The Rhythm Section”.

———————————————————————————————————

19 luglio 2017

Model Heidi Klum.

MV – L’unica forma, da me riconosciuta, di “trazione tedesca” (senza contare che Heidi Klum è naturalizzata USA).

———————————————————————————————————

Riferimento:
http://www.express.co.uk/entertainment/films/820913/James-Bond-007-gay-Sir-Ian-McKellen-Daniel-Craig-Pierce-Brosnan

OO7 SARCASM

L’articolo di cui al link è datato 24 giugno 2017: “Il prossimo James Bond dovrebbe essere gay”. Niente che non avesse già detto Rupert Everett – interessato al ruolo – qualche lustro fa.
Del resto, già in «Skyfall», il nostro agente (Daniel Craig) aveva replicato sogghignando alle profferte omosex di Silva (Javier Bardem): “E chi le dice che sarebbe la prima volta?”.
Ma tutte queste aperture non sono ancora sufficienti: la parte migliore del mondo vuole un James Bond non più reazionario – come il suo creatore Ian Lancaster Fleming – ma finalmente, dichiaratamente COMUNISTA.
E di antico stampo, s’intende, per la serie: “Fascio a me?! Io fascio?! A’ zoccolé, guarda che io mica so’ communista così (un solo pugno alzato)… SO’ COMMUNISTA COSÌÌÌ (entrambi i pugni)!!!”.
Ed irriducibile non perché sottoposto a lavaggio del cervello, come quella volta («L’uomo dalla pistola d’oro», soltanto nel romanzo) che i servizi russi lo catturarono e lo programmarono per uccidere il suo capo “M”.
No, il nuovo OO7 dev’essere proprio comunista dentro: convinto, massiccio e incazzato com’era appunto Mario Brega in «Un sacco bello». D’altronde, Guy Burgess, Kim Philby e gli altri marxisti di Cambridge non diventarono talpe del KGB per adesione ideogica, tra l’altro ispirando – decenni più tardi – proprio un film con Rupert Everett («Another Country – La scelta», 1984, di Marek Kanievska, tratto dall’omonimo dramma di Julian Mitchell)?
Oltre che nella realtà storica c’è già una buona base di partenza anche nella fiction: il finale di «A View to a Kill» (una delle mie citazioni ricorrenti), quando il generale Gogol reca al quartier generale MI-6 la suprema onorificenza dell’URSS, di cui è stato insignito Double O – Seven per aver salvato Silicon Valley, e quindi anche la ricerca d’Oltrecortina: “L’Ordine di Lenin, per il compagno Bond. Prima volta che viene decorato cittadino non sovietico” (“The order of Lenin, for Comrade Bond. The first time ever awarded to a non-Soviet citizen”).
E quindi, orsù, rompiamo l’ultimo steccato o (come direbbe Hillary Rodham Clinton) sfondiamo il soffitto di cristallo, anzi il sipario di ferro: WE WANT A COMMIE BOND! Lo chiameremo El Comandante…
End of «Sarcasm».
But James Bond will return in

«You sucker! You broke my cock».

__________________________________________________________________

20 luglio 2017

Spinoza.it

19 luglio alle ore 12:36 ·

Formigoni e altri 20 parlamentari stanno pensando di tornare in Forza Italia. Per chiarire il concetto di “migranti economici”.
[miguel mosè]

(MV) – O, volendo, anche per chiarire il concetto di “infiltrati” potenzialmente distruttivi.

———————————————————————————————————

Esultate, spiriti liberi e menti aperte (quorum NON ego)! Siamo in grado di rivelare un provino del nuovo Female James Bond! Con tanto di wetbike direttamente presa da “La Spia che mi amava”.

———————————————————————————————————

http://www.faithfamilyamerica.com/rosie_o_donnell_wants_people_to_push_president_trump_off_a_cliff

Mal comune… Gli eversori criminali, dei governi liberamente eletti, non ci sono soltanto in Italia.

———————————————————————————————————

We will miss you, Chester Bannington.

__________________________________________________________________

21 luglio 2017

 

La grande notizia di oggi è che, alle ore13.37 italiane, non è ancora uscita nessuna fregnaccia su come dovrà essere il Bond del dopo-Craig.

———————————————————————————————————

Quando muore una persona famosa, ci sono 1) coloro i quali esprimono cordoglio e 2) quelli che giudicano coloro i quali esprimono cordoglio.

———————————————————————————————————

Roberto Recchioni

21 luglio ·

E’ nato nel ’36.
Capisce meglio la comunicazione lui che gente con un terzo dei suoi anni.
Con una mossa così semplice ha vinto tutto e messo Sorrentino in una posizione difficilissima. Ora se fa un film duro, Silvo sarà comunque un grande perché non solo non lo ha ostacolato ma aiutato. Se ci andrà troppo morbido, si sarà venduto a Silvio. Comunque vada, per lui è una situazione win-win.

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/lsquo-venga-girare-villa-certosa-mausoleo-arcore-metto-152747.htm

 

MV Quasi “L’Alternativa del Diavolo”, di Forsyth, vòlta in positivo (dal suo punto di vista).
E qualora Sorrentino declinasse l’offerta, ci farebbe la figura dell’intellettuale organico se non dell’agit-prop trinariciuto. 🙂
———————————————————————————————————http://www.ilgiornale.it/news/cronache/comune-pisa-revoca-cittadinanza-onoraria-mussolini-1423200.html(MV) – E di restituire il distintivo, non glielo ìntimano?———————————————————————————————————22 luglio 2017http://blog.ilgiornale.it/pasini/2017/07/21/mentre-gli-italiani-muoiono-di-fame-il-pd-discute-di-far-chiudere-la-spiaggia-fascista-e-di-mettere-in-galera-chi-posta-vignette-sul-duce-ma-sulla-spiaggia-calabrese-che-inneggia-al-comunismo-nessuno/?utm_source=Facebook&utm_medium=Link&utm_content=Mentre%2Bgli%2Bitaliani%2Bmuoiono%2Bdi%2Bfame%2C%2Bil%2BPD%2Bdiscute%2Bdi%2Bfar%2Bchiudere%2Bla%2Bspiaggia%2BFascista%2Be%2Bdi%2Bmettere%2Bin%2Bgalera%2Bchi%2Bposta%2Bvignette%2Bsul%2BDuce%2Bma%2Bsulla%2Bspiaggia%2Bcalabrese%2Bche%2Binneggia%2Bal%2Bcomunismo%2Bnessuno%2Bfa%2Bpolemica%2B%E2%80%93%2BIl%2Bblog%2Bdi%2BAndrea%2BPasini&utm_campaign=Facebook+Page(MV) -(MV) – L’Uomo Nero che opprimeva l’Italia, tre quarti di secolo fa, è il vero problema; non quello che la invade oggi. GRAZIE A VOI.
Oh, ma da qui alle elezioni dovrete fare molto di più, in termini di tattica diversiva; e stra-perderete comunque. Del resto sono sicuro che lo avete già messo in conto, cari compagni, e che le vostre attenzioni principali sono ormai rivolte ai consueti “metodi alternativi” per andare al governo (ché “al potere”, come scrisse una volta Marcello Veneziani, non avete mai smesso di esserci).

———————————————————————————————————


Enrico Scarpellini

20 luglio alle ore 23:29 ·

Ogni volta che la PresidentA apre bocca, almeno un italiano moderato diventa fascista.

(MV) – Brillante. Di mio (si fa per dire) non posso che aggiungere una battuta del capitano di Detroit, in Beverly Hills Cop II: “NON PENSARE, AXEL!… O mi si ammoscia l’uccello”.

———————————————————————————————————

Il Cav offre le sue magioni per il film di Sorrentino.
I comunisti sembrano Blair, Linda.
Per tutto il resto, c’è Mastercard.

———————————————————————————————————

http://www.ilgiornale.it/news/politica/italiani-sono-ignoranti-cos-boldrini-vuole-rieducarci-1423453.html

(MV) – La “Piramide dell’Odio”, l’hanno chiamata… Siamo tanti incappucciati del KKK, anziché del Ramethep di “Pyramid of Fear (Young Sherlock Holmes)”, e andiamo in giro con la cerbottana caricata a dardi allucinogeni: chiunque ne sia colpito cade vittima dei pericoli inesistenti che crede di vedere (invasione territoriale, sostituzione etnica, criminalità diffusa, terrorismo infiltrato).

Vabbe’, dopo aver notato quella inestimabile perla socio-lessicale, mi sono detto: posso dedicare i prossimi 3-4 minuti a Laura Boldrini leggendo tutto il resoconto sulla Piramide d’Egitto, oppure posso dedicarli a Susanna Hoffs guardando per l’ennesima volta il music video di “Walk Like An Egyptian”.

Indovinate che cosa ho scelto.

———————————————————————————————————

———————————————————————————————————

 

Falso «buonismo»: associazione a sdilinquere.
(MV)          

_________________________________________________________________

23 luglio 2017

NIENTE RESTERÀ IMPUNITO, nelle urne.
E, politicamente, si può anche citare la.battuta di Brian Bosworth contro il villain di “Stone Cold / Forza d’urto” (1991):
– Imagine the Future, Chains, ‘cause you’re not in it / Saluta il Futuro, Chains, perché non ti appartiene
(MV).

———————————————————————————————————

DESAPARECIDO

Non mi era ancora capitato (consapevolmente) di sentire almeno in parte la famigerata smash-hit portoricana «Despacito», terzo video più guardato nella storia di YouTube; e non mi ero perso moltissimo, dal canto mio, ché in effetti non ho una particolare affinità verso i ritmi latini. Ho colmato la lacuna soltanto adesso, per doverosa cognizione di causa prima di intervenire su una questione connessa: la canzone né mi esalta né certo mi disturba (atmosfere alla Fast & Furious, saga a me carissima che ha un eroe ispanico e nel più recente episodio un ìncipit a Cuba), però questo è del tutto irrilevante di fronte ad un principio quale la libertà d’espressione, artistica e tout court.
Il libertario e bastian contrario che è in me, viva Mister No, ammette naturalmente – e magari apprezza – il goliardico motteggiare degli antipatizzanti di «Despacito» (come per Gigi D’Alessio e così via); ma qui ormai le amene chiacchiere stanno a zero. Io non riesco a compiacermi del fatto che la censura islamica si sia abbattuta sul tormentone globale dell’estate, anzi del 2017 (uscì a gennaio), facendolo bandire da Tv e radio pubbliche della Malaysia, con “richiesta” a tutte le altre – immagino quanto declinabile – di allinearsi all’ukase.
Il pezzo è stato giudicato osceno, pensa te: nel clip c’è una ragazza in hot-pants (Zuleyka Rivera, Miss Universo 2006), molteplici side-boobs della medesima mentre balla, in un quadro generale di movimenti sensuali che – signora mia, devota alla sharia – imperversano come non ci fosse un domani; ma principalmente, stando alle motivazioni ufficiali, la vergogna starebbe già negli insistiti passaggi licenziosi del testo. Come dite? La Malesia non c’entra niente con le Filippine, quanto a conoscenza dello spagnolo? È proprio questa, una delle demenziali motivazioni: il competente ministro, poco mini e molto stro, non vuole che i virgulti del suo popolo canticchino frasi lascive senza nemmeno avere contezza del loro significato.
Sará… Io ho l’impressione che la statua della Santa Vergine, in una delle prime inquadrature del music video, ed una vistosa Croce al collo – della suddetta modella – non siano affatto estranei alla riprovazione musulmana del brano (benché tra i cittadini malesi, anzi sudditi, vi sia una minoranza di cristiani).
In ogni caso, meglio decine di «Despacito» che anche un solo Desaparecido; e di queste ultime vittime, nelle varie tirannidi ideologiche o religiose, più o meno dissimulate, ce ne sono state e ce ne sono a centinaia (quando va bene).
Gioverà poi rammentare che In Myanmar-Birmania si stabilirono dai 3 ai 20 anni di galera per chi avesse importato, detenuto o ascoltato un disco degli U2 messo al bando: «All That You Can’t Leave Behind», decimo studio-album (2000) della rock band irlandese, che prendeva titolo da uno tra i primi versi sussurrati e tra gli ultimi cantati della quarta track (nonché quarta single-release), «Walk On». Questa aveva l’imperdonabile torto di essere dedicata all’attivista birmana dei diritti civili – già insignita del Nobel Peace, per una volta sacrosanto – Aung San Suu Kyi, a lungo vittima di quel disumano regime militar-comunista (manco a dirlo protetto dalla materna ala della Repubblica Popolare Cinese; che è appunto la madre puttana di tutte le disumanità, ma il civile Occidente fa finta di nulla, “pecunia non olet“).

Rangoon o Kuala Lumpur, comunisti o islamisti, sono comunque Sud-Estremisti asiatici. Viva Mister No, viva Bono Vox e gl U2 e – non foss’altro che per una questione di principio – viva Luis Fonsi featuring Daddy YANKEE (“go home” diranno quelli, “go to hell” ribatterei io).

———————————————————————————————————

http://www.veneziatoday.it/cronaca/pastasciutta-antifascista-cgil-domenica-mira.htmlhttp://www.veneziatoday.it/cronaca/pastasciutta-antifascista-cgil-domenica-mira.html

(MV) – Ora mancano solo il mandolino antifascista e la mafia antifa… ORA MANCA SOLO IL MANDOLINO ANTIFASCISTA.

———————————————————————————————————

Bono Vox ancora biondo: ma chi è, Katy Perry? Anzi, pare
Pozzetto in “Sono fotogenico”:
– Sto girando un film sul Terzo “Ràic”.

__________________________________________________________________

24 luglio 2017

http://www.corriere.it/esteri/17_luglio_24/sciaffusa-schaffhausen-uomo-motosega-feriti-2766c3e8-705d-11e7-be1b-246fdcb5746c.shtml

(MV) – “Leatherface” IN SVIZZERA: neanche nel peggior incubo di Stephen King…

__________________________________________________________________

25 luglio 2017

Lo rifaccia lei… LO RIFACCIA LEI.
– Cheppalle…
(- Che cazzo c’entra Voldemort?!).

Update 30 luglio – Si sente un po’ la mancanza di una battuta su Idris Elba (“È poco dark”, ad esempio) e di una su Michael Fassbender (“Poco magnetico”).

———————————————————————————————————

Renzo Mattei

24 luglio alle ore 19:04 ·

Voglio un PD che porti avanti le sue posizioni con la chiarezza di Cassano.

(MV) – In effetti, a qualcuno dei capi storici, avevi già dato – più o meno – del “vecchio di merda”.
———————————————————————————————————

http://www.ilpopulista.it/news/24-Luglio-2017/16792/per-la-boschi-il-jobs-act-e-la-riforma-costituzionale-sono-meravigliosi-gli-italiani-non-ci-hanno-capito.html

Come disse Marcello Marchesi, “la peggior cosa che possa capitare ad un genio è.di essere compreso”.

———————————————————————————————————

M. Moore: film su Trump.
P. Sorrentino: film sul Cav.
Ma chi ha detto che il cinema di oggi sia in crisi di idee?

———————————————————————————————————

M. Moore gira “11/9” (su Trump), Sorrentino gira “Loro” (sul Cav)… E PER “BOND 25” MI TOCCHERÀ ASPETTARE L’8 NOVEMBRE DEL 2019!

———————————————————————————————————

Servillo nel ruolo del Cav (“Loro” di Sorrentino) è credibile quanto Tessa Thompson in quello di Valchiria (“Thor: Ragnarok”).

———————————————————————————————————

http://www.liberoquotidiano.it/news/opinioni/13206657/luigi-bisignani-a-berlusconi–paolo-sorrentino-ti-distruggera-.html#.WXbJmMJOse1.facebookMa

Ma un artista, come chiedeva Clint Eastwood dello sceriffo, non dovrebbe essere “soprattutto onesto”?

———————————————————————————————————

VAL-KYRIE ELEISON
(a loro beneficio: un “Signore, pietà” – personalizzato – rivolto al dio Odino).

———————————————————————————————————

Nei romanzi di Ian Fleming, e nei film, il bello del Regno Unito è che la licenza di uccidere sia appannaggio della sola “Double O Section”.

———————————————————————————————————

27 luglio 2017

Roberto Recchioni

– buchi di sceneggiatura
– americanata
– fumettone
– film da guardare a cervello spentoSe usate anche solo una di queste espressioni, il problema siete voi, non quello che state guardando.

(MV) – E, dal canto mio, le considero elencate in ordine di intollerabilità crescente.

———————————————————————————————————

Per coloro i quali, non richiesti, sentono la necessità di renderci edotti che hanno fatto (rullo di tamburi) il liceo classico: ANCHE MENO.

———————————————————————————————————

Capirete bene che passare da Napoleone Re d’Italia (1805) al suo “wannabe” Emmanuel Macron… sono cazzi, eh?

__________________________________________________________________

28 luglio 2017

FRIDAY BLOODY FRIDAY
(mv)

__________________________________________________________________

Marco Valori             

Annunci