23 maggio 2017

Luce perpetua a Sir Roger Moore.
Nessuno lo fa meglio, dice la canzone di Marvin Hamlisch per la splendida voce di Carly Simon; e nessuno farà meglio il comandante di marina James Bond, agente OO7 dell’MI-6 al servizio segreto di Sua Maestà; ciò, almeno, secondo l’individuale – non certo solitaria – sensibilità dello scrivente, che conobbe il personaggio di Ian Fleming proprio a cominciare da questo film, «La Spia che mi amava» (settembre 1977, Cinema Metropolitan di Siena).

Nessuno lo farà più così a lungo, per ben 7 volte, e tutte in film ufficiali della serie Eon (l’immenso Sean Connery si era fermato a sei e, dopo anni, aveva chiuso con un remake “collaterale” – non è corretto considerarlo “apocrifo” – legittimamente prodotto da un concorrente della Famiglia Broccoli).
Sette volte nel ruolo di Zero-Zero-Sette, in originale Double O – Seven, tra il 1973 ed il 1985: la parte migliore della mia vita.
Grazie infinite per aver contribuito a renderla tale, Mister Moore; anche con Simon Templar, Brett Sinclair ed ogni altro vostro character di cinema o Tv, nessuno escluso.

La notizia mi ha dato un brivido di “grande freddo” e mi ha reso ancora più triste una giornata cupa (per l’attentato di Manchester e un anniversario di famiglia); ma egli continuerà a farmi compagnia per sempre, negli indelebili ricordi e nelle instancabili visioni.
Vi sia lieve l’aureola del Santo, Sir Roger, e portate il mio omaggio agli amici che ritroverete, da Tony Curtis a tutti gli altri sodali d’avventura nella grande epopea bondiana (Bernard, Desmond, Lois…).
Codesta luce naturale, di sopraffina simpatia, non smetterà mai di brillare.
See you soon again, Sir, through the Gun Barrel…

———————————————————————————————————

24 maggio 2017

«La mia parola è il mio vincolo» (il doppio senso dell’originale è intraducibile ma perfettamente intelligibile).
Da superfan aggiungerei “Nomen omen”, perché Sir Roger MOORE è stato l’unico interprete di James Bond ad avere la “Double O” del personaggio (indicante la sezione dell’MI-6 con “license to kill”) già nel bel mezzo del proprio cognome anagrafico.

———————————————————————————————————


Cowboys & Indians Magazine


23 maggio alle ore 16:31
·

Sir Roger Moore has died at the age of 89. Moore is best known for playing James Bond in seven 007 movies, but his filmography also includes big- and small-screen westerns such as “Maverick” and “Gold of the Seven Saints.”

Yes: even the Wild West belongs to Sir Roger George Moore, Knight of BE.
(mv)

———————————————————————————————————

F.O.R.M! – Friends Of Roger Moore 007

23 maggio alle ore 18:17 ·

Today is a very sad day. Godspeed to Sir Roger Moore, may he rest in peace. Thank you for your tireless philanthropy and decades of entertainment!
http://www.bbc.com/news/entertainment-arts-40018422#


http://www.bbc.com/news/entertainment-arts-40018422#

F.O.R.M. FOREVER AND EVER!
(mv)


Marco Valori

Annunci