Prolegòmeni (updated 30/09/15, h. 22.10)

02 settembre 2015

– Secondo convenienza, il 21 può essere un Articolo della Costituzione o soltanto il “Black” Jack. (MV)

Giorgia Meloni (Facebook)

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR) – mi ha mandato una lettera formale che si conclude così: “Si coglie l’occasione per chiedere di voler considerare per il futuro, l’opportunità di trasmettere alla collettività messaggi di diverso tenore”. In pratica un ufficio governativo mi censura per le opinioni espresse e mi invita a dire agli italiani cose reputate (dal Governo) più accettabili. E allora ho scritto a Renzi, anche perchè non avevo idea che nella nostra Repubblica esistesse
un ufficio “valutazione e censura” delle opinioni, finanziato con le tasse degli italiani. Per intenderci l’Unar è lo stesso “ente” che di recente ha promosso la distribuzione nelle scuole di opuscoli sulla teoria gender per insegnare ai bambini delle scuole che maschi e femmine non esistono e il sesso biologico è solo un’invenzione dei benpensanti.
Da Renzi resto in attesa di sapere cosa ci sia dopo il cartellino giallo del Governo: c’è il rosso diretto o un “cazziatone” della Boldrini in pubblica piazza? Mi espelleranno dal Parlamento, dall’Italia, dalle feste dell’Unità? Perché il passo tra la censura governativa a un parlamentare e la reclusione in un campo di rieducazione spesso è breve. Nel frattempo continuerò ad interrogarmi su quale autorità morale e politica abbia concesso tali poteri di censura al Governo e all’Unar, travalicando la Costituzione italiana e i più basilari principi democratici. E chissà se il nostro Presidente della Repubblica avrà qualcosa da dire in merito. (Sul Il Giornale di oggi la lettera spedita dall’Unar e la risposta a Renzi).

03 settembre 2015

Dik Dik

 

05 settembre 2015

– E i “Brutti”, come Tuco Benedicto Pacifico Juan Maria Ramirez, no-o…?
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/lappello-papa-francesco-accogliere-i-buoni-e-i-cattivi-1167285.html

– “Accogliere i buoni e i cattivi“.
Idem i «brutti».
Per un pugno di euro, per qualche euro in più.
C’era una volta l’Occidente.
Giù la testa!

– Peggio della pedofilìa c’è solo quello che, in questi giorni, è toccato leggere e sentire.
(Non entro in particolari: “intelligenti pauca“).

– Come le cotonature degli ANNI 80, non sono che una spruzzata di lacca.
Ma dritto negli occhi.
http://www.ilgiornale.it/news/economia/80-euro-funzionano-parola-governo-1167427.html

– “Lo scontro è fra umani e bestie“.
«Umani» chi sarebbero, i compagni di chi dichiara il flusso migratorio più redditizio del narcotraffico?

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Annunci